PROGETTI UMANITARI

Non c’è dubbio che la più alta forma di servizio sia quella della divulgazione della spiritualità e degli insegnamenti connessi, ma il Maestro ci ha insegnato che se una persona è malata inevitabilmente penserà solo a come stare meglio e non si interesserà di altro; ed ecco quindi il perchè del servizio in favore delle persone che soffrono attraverso il Pranic Healing, ovviamente già l’approccio all’energia è di per sé spirituale!
A maggior ragione, se una persona ha fame e la sera quando va a dormire non sa se il giorno dopo potrà mangiare o dare da mangiare ai suoi cari, come potrà pensare a sviluppare la sua spiritualità?
Ed ecco quindi la necessità di sviluppo di tutti i progetti umanitari direttamente o indirettamente fondati dal Maestro, ma comunque da lui inspirati, come il Progetto Paramo.
Questo progetto si articola su vari livelli di intervento:
SAM_2355
  • distribuzione di alimenti a famiglie indigenti;
  • adozioni a distanza finalizzate alla formazione scolastica dei giovani per poter costruire un futuro migliore per la comunità cui appartengono;
  • altri tipi di interventi di formazione ed assistenza sanitaria.

Ovviamente, attraverso questi interventi all’interno della comunità, si è col tempo formato un gruppo di genitori in grado di proseguire con lo studio delle tecniche di Pranic Healing e quindi con le guarigioni energetiche e lo sviluppo spirituale.

Con il passare del tempo si è iniziato anche ad erogare Borse di Studio per aiutare, di questi ragazzi, i più predisposti allo studio a proseguire con gli studi universitari.
Stesso tipo di intervento si sta facendo partire in Fundacion Magdalena nel Barrio Santa Elena, con l’ulteriore obiettivo di creare le basi culturali e spirituali necessarie per limitare e, possibilmente eliminare, il problema delle gravidanze adolescenziali sostenendo le famiglie delle ragazzine madri e per consentire alle stesse di non lasciare la scuola.
Sulla stessa linea di pensiero si posiziona la collaborazione, per ora solo economica, con le Suore Minime della Passione di Nostro Signore Gesù Cristo della Beata Madre Elena Aiello che da sempre si occupano di infanzia abbandonata e di ragazze madri.
E, naturalmente, non si esclude con l’aiuto Divino e la generosità delle persone che ci conoscono e ci sostengono di avviare sempre nuovi progetti umanitari:
“Perché è dando che si riceve” e ciò che vien fatto al più piccolo dei nostri fratelli è fatto a tutta l’umanità.
Per contribuire alla realizzazione di questi progetti è possibile effettuare delle donazioni al seguente conto corrente bancario, intestato a :
ASSOCIAZIONE ATMA NAMASTE’
BANCA PROSSIMA DI COSENZA
C.SO MAZZINI – COSENZA
IBAN: IT50W0335901600100000109878
CODICE BIC:BCITITMX
 10857354_1018258141520859_2155196939530355228_o 892270_10200818274158324_307495085_o 892432_10200818211316753_1633961728_o 1521985_10202667047936513_395382109_n (1) 1799998_10203385001324899_591429360_o 10150548_821347394545269_326380782_n DSC07096

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *